2 luglio: l'assalto al carro è rischioso

Respinto il ricorso di un cittadino che si ferì nel 2012

(ANSA) - MATERA, 14 FEB - Chi si ferisce partecipando all'assalto al Carro trionfale - che la sera del 2 luglio, a Matera, conclude i festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Bruna, Patrona della città - "non ha diritto a risarcimento da parte degli organizzatori della festa". Lo stabilisce una sentenza del Tribunale civile di Matera, che ha respinto una richiesta di risarcimento presentata da un cittadino che si ferì dando l'assalto al carro, la sera del 2 luglio 2012.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere