Chiedono il "pizzo", 4 obblighi dimora

Lo scorso 12 maggio l'aggressione a un ristoratore di Nova Siri

(ANSA) - MATERA, 12 LUG - La misura cautelare dell'obbligo di dimora è stata disposta dal gip di Matera nei confronti di quattro uomini, accusati in concorso di tentata estorsione e lesioni personali ai danni di un ristoratore di Nova Siri (Matera) aggredito lo scorso 12 maggio per essersi rifiutato di pagare il "pizzo".
    Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, all'esterno del ristorante, i quattro hanno aggredito con schiaffi, calci e pugni l'uomo, minacciato anche di morte, per ottenere denaro "al fine di consentirgli la prosecuzione dell'attività del locale".
    Un'altra aggressione si era verificata alcuni giorni prima, ma anche in quella occasione l'uomo si era rifiutato di pagare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere