Matera 2019, un Atlante di emozioni

Le 'mappe' con i luoghi della memoria. C'è anche Baricco

(ANSA) - MATERA, 10 LUG - Nel percorso progettuale dell'"Atlante emozionale della città" per Matera capitale europea della cultura 2019, c'è anche la vis creativa dello scrittore Alessandro Baricco, tra i fondatori della Scuola Holden di Torino. Lo ha reso noto lo stesso Baricco al termine di una fase di laboratorio del programma, ideato dal Teatro Dei Sassi e in co-produzione con la Fondazione "Matera-Basilicata 2019".
    "Giudico davvero interessante e stimolante il lavoro realizzato per l'Atlante, con le tante mappe emozionali che descrivono luoghi della memoria e racconti dell'anima, in una città dalla storia millenaria come Matera - ha sottolineato lo scrittore in una conferenza stampa -. E questo per le suggestioni che crea. E' un progetto che è in linea con la Scuola Holden e io darò il mio contributo per valorizzarlo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere