Cinghiali: "Bisogna agire subito"

Lettera a Pittella di Coldiretti e Federcaccia Basilicata

(ANSA) - POTENZA, 12 MAR - "Duemila e 500 cinghiali abbattuti in un anno, come ribadito dall'assessore regionale Luca Braia, sono un'inezia e pertanto bisogna agire subito. Per questo Coldiretti Basilicata è pronta a manifestare". Lo hanno sottolineato - in una nota diffusa dall'ufficio stampa - i dirigenti della confederazione agricola lucana che, in vista dell'incontro in programma mercoledì in Regione a Potenza e d'intesa con Federcaccia Basilicata, hanno inviato una lettera al governatore Marcello Pittella e agli assessori all'ambiente, all'agricoltura e alla salute "per illustrare una proposta di legge finalizzata a risolvere l'emergenza cinghiali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere