Matera 2019: ecco l'Open design school

Al lavoro italiani e stranieri per la Capitale della Cultura

(ANSA) - MATERA, 10 FEB - Un censimento degli spazi aperti e al chiuso, con una scheda legata a funzioni e dimensioni, per accogliere a Matera e in altri comuni della Basilicata, eventi e spettacoli legati alla programmazione della "Capitale europea della cultura per il 2019": sarà pronto entro il prossimo 8 marzo grazie ai laboratori di progettazione che vedono coinvolte professionalità italiane e straniere nel progetto di "Open design school" promosso dalla Fondazione "Matera-Basilicata 2019". Lo si è appreso oggi, nella Città dei Sassi, nel corso di una conferenza a cui hanno partecipato Rossella Tarantino (manager sviluppo e relazioni della Fondazione), Rita Orlando (coordinatrice del progetto), Serafino Paternoster (referente della comunicazione) e l'assessore comunale alle politiche sociali, Mariangela Liantonio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere