Così Matera si trasforma verso il 2019

Collaborazione con il Politecnico di Milano e l'Ateneo lucano

(ANSA) - MATERA, 11 OTT - Le aree a nord di Matera, tra il quartiere Piccianello, periferia e ingresso alla città, la vecchia via Appia, la tratta della ferrovia "appulo-lucana" e il Sistema delle cave settecentesche: sono state scelte da docenti e allievi del Dipartimento Architettura e sistemi urbani del Politecnico di Milano come luogo esemplare del difficile processo di trasformazione che la Città dei Sassi sta portando avanti in vista del ruolo di Capitale europea della cultura 2019. L'esperienza si svolge in collaborazione e confronto con la Fondazione "Matera-Basilicata 2019" e il Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo (Dicem) e della facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Basilicata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere