A Potenza evade da arresti domiciliari

Misura cautelare aggravata: ora il 33enne è in carcere

(ANSA) - POTENZA, 7 OTT - Accusato di essere più volte evaso dagli arresti domiciliari, un uomo di 33 anni è stato trasferito in carcere dai Carabinieri della Compagnia di Potenza che hanno eseguito l'ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dalla sezione penale della Corte d'Appello del capoluogo lucano. L'uomo, di origini foggiane, era ai domiciliari per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA