Droga: 53 persone rinviate a giudizio

Spaccio tra la Basilicata e la Puglia. Prima udienza a gennaio

(ANSA) - POTENZA, 5 OTT - Il gup di Potenza ha rinviato a giudizio 53 persone, coinvolte nell'inchiesta della Dda del capoluogo lucano "Double force" sullo spaccio di droga tra la Basilicata e la Puglia, che a marzo ha portato a 16 misure cautelari e a 54 indagati. La prima udienza si svolgerà il 26 gennaio 2018.
    L'indagine, coordinata dalla Direzione antimafia, è stata svolta dalla Squadra mobile e dal Gico: le misure cautelari hanno riguardato persone residenti nelle province di Potenza, Foggia, Matera e Milano. Gli investigatori hanno scoperto una "rete" di spaccio tra il Potentino e il Foggiano con due gruppi criminali che hanno gestito le diverse attività di acquisto e vendita della droga, e anche quelle di "taglio" della sostanza stupefacente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA