A 13enne parte colpo fucile,nonna uccisa

L'episodio a Teana, nel Potentino. L'arma del padre cacciatore

(ANSA) - TEANA (POTENZA), 4 OTT - Un colpo di fucile partito accidentalmente dall'arma, che in quel momento era nelle mani del nipote tredicenne, ha causato ieri sera a Teana (Potenza) la morte della nonna, di 67 anni. Il fucile appartiene al padre del tredicenne: l'uomo era da poco tornato da una battuta di caccia.
    Sull'episodio, avvenuto nella casa della donna, indagano i Carabinieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere