In Basilicata sostegno ai pazienti sordi

Prima regione con servizio traduzione web per sintomi e diagnosi

(ANSA) - POTENZA, 29 MAG - La Basilicata sarà la prima regione italiana a sperimentare nelle sue strutture sociosanitarie un servizio di sostegno per i pazienti sordi, che avranno a disposizione - attraverso il web - un interprete professionale in lingua dei segni italiana (Lis) per la traduzione dei sintomi, delle diagnosi, e delle terapie, facendo così da tramite tra l'utente e il medico. Il progetto è stato illustrato stamani a Potenza nel corso di una conferenza stampa.
    Il servizio di video-interpretariato sarà attivo dai prossimi giorni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere