Corte dei Conti, aumentano denunce danno

Ma quelle dei cittadini 'prive di concretezza e spesso anonime'

(ANSA) - POTENZA, 17 FEB - Nel 2016 sono aumentate in Basilicata le "denunce di danno", con 655 procedimenti aperti (circa 150 in più rispetto al precedente anno), con un dato che "manifesta un incremento di disfunzioni nell'attività amministrativa, e un rinnovato interesse per l'attività della Procura" regionale della Corte dei Conti. Sono invece diminuite le denunce provenienti dall'autorità giudiziaria (da circa 200 degli anni scorsi a 113 del 2016) e spesso "le denunce dei cittadini sono prive dei necessari requisiti di specificità e concretezza, oltre a essere frequentemente anonime". E' uno dei passaggi della relazione che il procuratore regionale della Corte dei Conti, Luigi Cirillo, ha illustrato stamani a Potenza nel corso della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere