Operaio morto alla Sider, una condanna

E' il macchinista che guidava il treno, l'incidente nel 2008

(ANSA) - POTENZA, 09 MAR - Il Tribunale di Potenza ha condannato a quattro anni di reclusione, per omicidio colposo e disastro ferroviario, l'imputato nell'ambito del processo sull'incidente ferroviario avvenuto nel 2008 all'interno dello stabilimento siderurgico "Siderpotenza", nel capoluogo lucano, che causò la morte di un operaio. Nel procedimento erano imputate altre sette persone, tutte assolte. L'incidente avvenne l'8 agosto 2008: il Tribunale ha condannato il macchinista che era alla guida del treno che travolse l'operaio, che in quel momento stava lavorando nel piazzale dello stabilimento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA