Tenta di avvelenare famigliari, indagini

Scanzano Jonico, in tre in ospedale, ma non in pericolo di vita

(ANSA) - SCANZANO JONICO (MATERA), 2 MAR - Indagini sono in corso a Scanzano Jonico da parte della Polizia su un tentativo di avvelenamento che una donna di 30 anni, con problemi psichici, avrebbe commesso ieri, ai danni del padre, della madre e di un fratello: i tre sono ricoverati all'ospedale di Policoro (Matera) ma non sarebbero - secondo quanto si è appreso - in pericolo di vita. Anche la donna si trova in ospedale, sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio: ieri avrebbe messo in una minestra (che solo lei non ha mangiato) del farmaco utilizzato per curare i problemi psichici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere