Editoria: chiudono 'Le Cronache lucane'

La vicenda riguarda il porno ricatto a un ex assessore potentino

(ANSA) - POTENZA, 25 FEB - "Le Cronache Lucane", il quotidiano che aveva avviato le pubblicazioni una decina di giorni fa, "da oggi non sarà più redatto" perché - dopo gli arresti domiciliari a Giuseppe Postiglione, direttore editoriale di "Radio Potenza centrale", accusato di voler ricattare con un video compromettente un ex assessore comunale di Potenza - "sono state compromesse la serenità della redazione e il progetto di sviluppo iniziale". Lo ha annunciato il legale rappresentante dell'Agi, società editrice del giornale, Antonio Postiglione, fratello di Giuseppe e anche lui indagato nell'inchiesta della Procura della Repubblica del capoluogo lucano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere