False assunzioni, quinto arresto a Ruoti

Lo scopo era quello di ottenere l'alleggerimento delle misure

(ANSA) - POTENZA, 5 FEB - Appena rientrato dalla Romania, dove era andato per motivi di lavoro, un uomo di 41 anni, di Ruoti (Potenza), è stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia nell'ambito dell'inchiesta - che il 27 gennaio scorso ha portato ad altri quattro arresti - sulla falsa assunzione di pregiudicati raggiunti da provvedimenti cautelari e su un episodio di sequestro di persona. L'uomo appena finito ai domiciliari è ritenuto "l'artefice della società di comodo" e il "gestore degli interessi societari".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere