Potenza, scommesse abusive in un locale

La Polizia ha sequestrato computer, maxi schermi e stampanti

(ANSA) - POTENZA, 8 GEN - Computer, maxi schermi, stampanti e altre attrezzature utilizzate per la raccolta abusiva di scommesse su eventi sportivi sono stati sequestrati oggi dalla Polizia, a Potenza, in un locale pubblico. Le scommesse erano raccolte "per conto di un bookmaker straniero con sede a Malta, sprovvisto di concessione governativa e di licenza". Da luglio a settembre dello scorso anno altri sequestri sono avvenuti a Rotonda, Lagonegro, Senise, Atella e San Fele.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere