Fisco: commercialisti, testo online su politica climatica Ue

Pubblicata informativa, spazio pure a ruolo Pmi nell'economia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Il Consiglio e la Fondazione nazionale dei commercialisti hanno appena pubblicato online la informativa periodica 'Attività Internazionale', uno strumento incentrato sulle novità e gli sviluppi in ambito internazionale, su cui si è focalizzata maggiormente l'attenzione e l'analisi della categoria che, recita una nota, "si sofferma sulla nuova Commissione europea e sul progetto del 'Green deal', di cui la politica fiscale è un elemento chiave", visto che "sul fronte della politica di tassazione l'Ue intende utilizzare le riforme fiscali per assorbire l'impatto della politica climatica, allo scopo di facilitare la transizione ad un'economia più verde, nello specifico fornendo a produttori, utilizzatori e consumatori le giuste indicazioni e stimoli in fatto di prezzi".
    L'informativa dei professionisti esamina, poi, il report annuale della Commissione europea sulle Pmi, "corredato dalle nuove schede per Paese, che evidenzia come queste rappresentino ancora la spina dorsale dell'economia continentale, andando a sostenere l'occupazione di due lavoratori su tre e fornendo il 56% del valore aggiunto europeo, che è cresciuto del 4.1% nel 2018 rispetto all'anno precedente. Nello stesso periodo, l'occupazione nelle Pmi è aumentata dell'1.8%", si legge ancora, ed "il 2018 è stato il primo anno dalla crisi finanziaria in cui entrambi questi dati sono cresciuti su base annuale in tutti i Paesi Ue". Il testo integrale è disponibile online sul sito www.fondazionenazionalecommercialisti.it. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA