Poste: supera media aziende europee per parità di genere

Presenza femminile in cda al 44%, posizioni leadership al 34%

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Poste Italiane è tra le aziende europee che vantano un punteggio più elevato dell'indice di diversità di genere (Gender diversityindex, GDI) fra i maggiori Gruppi del listino Stoxx Europe 600. Lo comunica il gruppo in una nota sottolineando che il riconoscimento per la presenza femminile in posizioni di responsabilità è giunto dall'analisi dall'organizzazione "EuropeanWomen on Boards".
    Poste Italiane, con un GDI di 0,69 (l'indicatore ha un range compreso tra 0 e 1), supera la media europea (0,53) e conquista il novantottesimo posto con una presenza femminile del 44% nel Consiglio di Amministrazione, del 34% in posizione di leadership e del 22% con funzioni esecutive.
    La ricerca Ewobevidenzia come in Europa la presidenza dei Gruppi sia affidata alle donne solamente nel 7% dei casi e conferma il peso e il ruolo assunto delle donne in Poste Italiane a tutti i livelli, testimoniata da una presenza pari al 55% della forza lavoro complessiva (69.000 unità), e dal fatto che il 59% degli oltre 12.800 Uffici Postali è affidato alla guida di una donna. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA