Clima: Bonomi, serve cabina regia tra governo e imprese

Presidente Assolombarda firma Manifesto per clima di Symbola

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 16 DIC - Il presidente di Assolombarda, Carlo Bonomi, chiede "una cabina di confronto tra governo e imprese per definire le priorità strategiche del futuro" nella lotta ai cambiamenti climatici, in favore della sostenibilità ambientale. Ma "le premesse, dobbiamo dirlo, non sono buone", avverte Bonomi, che oggi ha firmato il Manifesto per il clima della Fondazione Symbola, guidata da Ermete Realacci.
    "In occasione della nostra assemblea avevamo sottolineato l'importanza di chiudere il ciclo del trattamento dei rifiuti - spiega Bonomi - e invece al suo posto abbiamo ricevuto la plastic tax che serve solo a fare gettito". Per il numero uno degli industriali lombardi, "la politica appare divisa e piegata su meri interessi elettorali, che sono lontani anni luce dalla consapevolezza della posta in gioco in un Paese a bassa produttività, alto debito pubblico, welfare poco rivolto a sostenere l'occupabilità di giovani e donne. Noi continueremo a credere e investire nella sostenibilità e lo faremo senza aspettare la politica". Per il presidente di Symbola, Ermete Realacci, nella lotta al cambiamento climatico, "l'Italia ha molto da dire perché in alcuni campi siamo avanti, ad esempio, siamo leader in Europa dell'economia circolare. Oggi bisogna andare molto avanti e tenere insieme molti settori". In tal senso il Manifesto di Assisi contro la crisi climatica dimostra che "c'è un'idea di Italia che può dare una risposta ai governi che sono più indietro". Questa infatti è "una proposta che mette assieme i leader dell'economia italiana con pezzi importanti della società, della cultura e dell'economia attorno a un'idea di risposta alla crisi climatica che rende più forte l'economia affinché sia a misura d'uomo". Il manifesto dall'ottobre scorso a oggi ha "superato le mille firme" (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA