Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Umbria

Torna camminata Speranza centro Fratta Todina

Barberini, da operatori impegno di assoluto valore

Redazione ANSA

Vuole essere l'occasione per riflettere sui valori della vita e sull'importanza dell'effettiva attuazione della Convenzione Onu sui diritti delle persone disabili delle quali, in un "clima familiare", si prendono cura le suore e gli operatori del Centro Speranza di Fratta Todina la 29/edizione della omonima camminata in programma il 16 settembre.
    L'iniziativa è stata presentata a Perugia. L'assessore regionale, Luca Barberini, ha sottolineato "l'impegno, quello del Centro Speranza, di assoluto valore che sperimenta sempre nuove azioni per favorire l'inclusione sociale e il benessere, non solo delle persone con disabilità, ma di tutta la comunità".
    La direttrice del Centro Speranza, madre Maria Grazia Biscotti, ha spiegato che "attualmente 70 bambini e ragazzi con disabilità di varia gravità, usufruiscono del servizio diurno di riabilitazione e molti sono gli accessi ambulatoriali convenzionati e i privati che si rivolgono ai servizi per l'età evolutiva e per la riabilitazione neurologica".
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it