Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Trentino

Lite tra ex, lui denunciato per lesioni e minacce aggravate

Anche uomo ferito, posizione lei al vaglio degli inquirenti

Redazione ANSA

(ANSA) - TRENTO, 12 SET - Urla in strada, poi in casa, e quando i carabinieri sono arrivati un uomo ha aperto la porta e aveva un braccio ferito, bendato, mentre a terra c'era un coltello da cucina. Già noto alle forze dell'ordine per piccoli episodi, è stato denunciato per minacce aggravate e lesioni.
    È accaduto ieri sera in Trentino e l'uomo, 53 anni, secondo quanto viene spiegato dai militari, ha dato prima una spiegazione non convincente, poi ha ammesso di essere stato ferito dalla ex, 26 anni, che aveva minacciato con un fucile, regolarmente detenuto. I carabinieri hanno rintracciato la giovane, che riportava evidenti segni di violenza, e ascoltato la sua versione. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.
    A chiamare il 112 sono stati dei residenti, che hanno riferito di urla e forti rumori. (ANSA).
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it