Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Mondo

Salvador, 10 anni a ex presidente Saca

Per peculato e riciclaggio di denaro, è il primo caso

Redazione ANSA

(ANSA) - SAN SALVADOR, 13 SET - Un tribunale di El Salvador ha condannato l'ex presidente della repubblica Elías Antonio Saca a dieci anni di carcere per i reati di peculato e di riciclaggio di denaro e di attivi.
    Saca, che ha accettato di confessare i suoi reati in cambio di una riduzione della pena, è il primo presidente della repubblica salvadoregno ad essere condannato per corruzione. Nel corso del processo, l'ex capo dello Stato ha ammesso che durante gli anni in cui è stato alla guida del Paese (2004-2009) ha stornato fondi dal capitolo delle spese riservate presidenziali a conti personali e di aver pagato prezzi superiori al normale in alcuni contratti, evadendo i controlli degli organi statali.
    L'avere ammesso di avere sottratto allo Stato 301 milioni di dollari, di cui si è impegnato a restituire una parte non resa pubblicamente nota, ha fatto sì che la pubblica accusa chiedesse per lui una condanna a dieci anni, invece dei 30 previsti dalla legge.
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it