Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Economia

Uliano, difficile piena occupazione Fca

Lontani anni bui ma bisogna proseguire su strada investimenti

Redazione ANSA

L'obiettivo della piena occupazione entro la fine del 2018 di tutti gli oltre 56.000 lavoratori in Italia di Fca, "pur essendo molto vicino, difficilmente verrà raggiunto". Lo sostiene Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim Cisl, che ha illustrato a Torino i dati sulla produzione nel terzo trimestre negli stabilimenti auto di Fca.
    "Siamo lontani dai periodi bui del 2014 quando il 40% dei lavoratori usava gli ammortizzatori sociali, mentre oggi la percentuale è dell'8%", spiega Uliano che chiede di proseguire sulla strada degli investimenti. A rendere improbabile l'obiettivo più volte indicato dall'ad Sergio Marchionne, secondo Uliano, è la mancanza di alcuni tasselli: il lancio della vettura premium a Pomigliano, quello della seconda vettura a Mirafiori, la cassa integrazione a Melfi. Il segretario della Fim ricorda che nel periodo 2014-2016 ci sono state oltre 3.000 assunzioni, che hanno interessato Melfi e Cassino, mentre restano gli ammortizzatori sociali a Mirafiori e Pomigliano.
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it