Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Economia

De Vincenti spinge sugli sgravi al Sud

Padoan: risorse limitate, saremo oculati nell'uso dei margini

Redazione ANSA

"Stiamo ragionando sulla possibilità di prolungare all'anno prossimo lo sgravio al 100%", per le assunzioni al Sud, "questo è l'obiettivo". Così il ministro per la Coesione Claudio De Vincenti margine della presentazione del rapporto Ocse.

"Le risorse sono limitate, insisto su questo perché è mio dovere come ministro dell'Economia, ma ci sono margini importanti che vanno usati con oculatezza", tendendo conto di una "prospettiva di medio termine". Così il titolare dell'Economia, Pier Carlo Padoan, parlando alla presentazione del rapporto dell'Ocse sulle competenze.

"Stiamo continuando a riflettere sul legame tra salario e produttività e sui meccanismi per incentivarlo. Quindi più formazione tecnica, aziendale e manageriale e maggiore riconoscimento salariale degli incrementi di produttività". Così il viceministro dello Sviluppo Economico, Teresa Bellanova, intervenendo alla presentazione del rapporto Ocse sulla 'Skills Stetegy' per l'Italia. Si starebbe quindi valutando un ritocco, un ulteriore innalzamento, delle soglie a cui attribuire una detassazione.

Si va verso una riduzione della forbice tra la la paga base, cosiddetta posizione fissa dell'emolumento, dei presidi e quella degli altri dirigenti della P.a, visto che oggi quella dei 'manager' della scuola è nettamente inferiore a quella del resto. Secondo si apprende, si cerca di trovare una soluzione alla questione, un riequilibro nei trattamenti, nella prossima legge di Bilancio.

Leggi l'articolo completo su ANSA.it