Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Sardegna

Turismo, una app per scegliere spiagge

Informazioni in tempo reale su acqua e sovraffollamento litorale

Redazione ANSA

Sarebbe bello poter pianificare i propri spostamenti nella stagione turistica conoscendo in anticipo e in tempo reale lo stato delle spiagge ed evitare anche il sovraffollamento. Ora questa possibilità è realtà grazie ad una start up femminile, Hedya, che ha sviluppato Brb - Be Right Beach, un sistema IoT che fornisce informazioni per ottimizzare la propria giornata al mare. L'applicazione è stata presentata a Cagliari a Sinnova.

Composto da due moduli per ogni spiaggia, uno a terra ed uno in acqua, Brb informa attraverso la app sullo stato dello specchio di mare (temperatura, ph, torbidità, moto ondoso) e dell'arenile (temperatura, vento, livello di radiazione solare), incluso il grado di affollamento (ricavato dalle immagini elaborate con un algoritmo di computer vision). Il sistema a terra è installato su un palo dotato di webcam; il sistema in acqua consiste di una boa sensorizzata, con batterie, i due sistemi sono collegati con wi-fi, mentre il sistema a terra è collegato a internet via mobile.

"La Sardegna ha una storia di innovazione tecnologica molto forte, oggi non c'è turismo senza innovazione digitale - ha sottolineato l'assessora del Turismo Barbara Argiolas -. La tecnologia fa parte del viaggio, dalle app alla fruizione dei siti culturali l'accessibilità, che consentono ai viaggiatori di andare in vacanza, la tecnologia oggi consente a tutti di vivere il mondo e la Sardegna oggi in termini di accessibilità è sostenibilità vuole fare da apripista".

Sempre in questo settore, sono rivolti agli operatori i software presentati da Novaprom e Prossima Isola. La prima ha ideato DigEAT, un software specifico per il settore dell'accoglienza turistica (ristoranti, pizzerie, pub, stabilimenti balneari, bar, discoteche) che, tra i tanti servizi, consente ai clienti attraverso una app di provvedere in autonomia all'ordine delle portate direttamente dal tavolo, di effettuare una prenotazione o di effettuare la chiamata del personale per assistenza. Punta sul marketing Zillion, il sistema ideato da Prossima Isola: le strutture alberghiere sono in grado di eseguire tutti i passaggi necessari per una corretta distribuzione commerciale online dei prodotti.

Leggi l'articolo completo su ANSA.it