Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Tecnologia

Umidità di risalita? La soluzione è nel brevetto Aquapol

Redazione ANSA

Oltre 50 mila installazioni in tutta Europa, di cui oltre 6 mila in Italia, in abitazioni, edifici storici, chiese e musei: è il dispositivo Aquapol, un metodo innovativo per il prosciugamento edilizio brevettato nel 1985 dall’azienda austriaca.

 

Sono più di 50 mila in tutta Europa, di cui oltre 6 mila in Italia, le installazioni effettuate in abitazioni, edifici storici, chiese e musei del dispositivo Aquapol, un innovativo metodo per il prosciugamento edilizio. Quello che sembra un normale lampadario è in realtà un dispositivo brevettato dall’ingegnere e fondatore della società austriaca, Wilhelm Mohorn, che per risolvere il problema dei muri umidi soggetti alla risalita capillare (conosciuta anche come umidità di risalita) nel 1985 ha inventato questa tecnologia capace di eliminare in modo permanente l'umidità dai muri.

 

Approfondisci

 

Leggi l'articolo completo su ANSA.it