Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Piemonte

Gatto precipita su passante dall'ottavo piano, padrona a processo

Il colpo gli ha provocato un trauma cranico. Il felino pesava sei chili

Foto d'archivio

Redazione ANSA

Si è ritrovato in ospedale perché un gatto, scivolato dall'ottavo piano di un palazzo, gli ha provocato un trauma cranico. Il felino è morto e adesso un giudice di pace dovrà decidere se la caduta dell'animale è riconducibile a un'omissione della padrona che non ha saputo custodirlo. 

L'episodio risale allo scorso 27 luglio, a Torino. Il ferito, un 56enne di Chieri, stava passeggiando in via Tripoli, quando un gatto di sei chili gli è precipitato addosso causandogli un grosso spavento e un trauma cervicale guaribile in trenta giorni. L'uomo, che si è rivolto all'avvocato Giovanni Giaretti, ha deciso di fare causa alla padrona, accusata di lesioni personali colpose. Il giorno dell'incidente, la donna era stata multata dalla polizia municipale per omesso controllo del gatto. 
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it