Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Lombardia

RistoratoreTop, Starbucks opportunità

'Cattiva notizia esposto Codacons su prezzi ad Antitrust'

Redazione ANSA

(ANSA) - MILANO, 11 SET - "In Italia non esiste una cultura del caffè. Per questo motivo l'apertura di Starbucks Roastery Reserve è una buona notizia per baristi e consumatori italiani, mentre la cattiva è l'esposto del Codacons all'Antitrust".
    RistoratoreTop, società specializzata nel marketing della ristorazione, prende posizione rispetto al discusso listino prezzi del neonato Starbucks milanese, evidenziando limiti e opportunità per il mercato italiano del caffè.
    Secondo i dati Fipe, la Federazione dei pubblici esercizi, in Italia sono attivi 149.154 bar con un volume di affari di 18 miliardi. Il costo medio di un caffè è di 1 euro, 1,30 il cappuccino, mentre da Starbucks il caffè viene venduto a 1,80 e il cappuccino a 4,50. Per il Codacons sono "tariffe senza dubbio fuori mercato". "Nulla di più sbagliato: le tariffe non sono fuori mercato, ma rappresentano l'alba di un nuovo mercato con baristi e consumatori più educati e formati", replica Lorenzo Ferrari, ceo di RistoratoreTop.
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it