Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Campania

Mertens, ultimo anno migliore carriera

'E' un periodo bellissimo, speriamo che duri fino alla fine'

Redazione ANSA

(ANSA) - NAPOLI, 8 NOV - 'L'ultimo anno è stato il migliore della mia carriera. Difficile spiegare ciò che accade a Napoli, bisogna viverlo'. Dries Mertens, dal ritiro della Nazionale belga rilascia un'intervista al quotidiano De Morgen e parla del suo momento con la squadra partenopea. 'E' un periodo bellissimo - dice l'attaccante - che speriamo duri fino alla fine, i tifosi sono euforici perchè siamo ancora in testa alla classifica'. Mertens non ritiene di essere l'erede di Higuain. 'Non mi vedo - spiega - come un top-man come lui per il quale sono stati spesi tanti soldi. Al momento sono concentrato sul Napoli e penso solo al campo'. Riguardo alla posizione tattica che assume in campo con la maglia azzurra, Mertens osserva: 'In realtà non gioco come una vera prima punta, torno spesso a centrocampo. Nel Belgio spesso vado in profondità, mentre il gioco del Napoli mi porta spesso sia a dentro che a sinistra. Sono cresciuto tanto per segnare tanti gol. Essere considerato una punta è molto strano''.
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it