Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Abruzzo

Smarrisce fede nuziale,era nello stomaco

Rimossa in ospedale. Pensionato la cercava in spiaggia

Redazione ANSA

(ANSA) - LANCIANO (CHIETI), 6 SET - Ha accusato un lieve malore, si è recato al Pronto soccorso dell'ospedale di Lanciano e qui, con la prima indagine diagnostica, è stata scoperta la presenza di un corpo estraneo nel suo addome. Si trattava della fede nuziale che era appartenuta alla moglie defunta. Protagonista dell'episodio un pensionato lombardo in vacanza sulla costa dei Trabocchi. L'uomo - rende noto la Asl di Lanciano Vasto Chieti - durante una mattinata al mare, si è accorto di aver smarrito la fede e lui, con altri bagnanti che si trovavano in spiaggia in quel momento, si sono mobilitati per dare una mano nelle ricerche, ma l'anello era introvabile. Qualche ora più tardi il malore. Il paziente è stato trasferito in Gastroenterologia dov'è stato sottoposto a una procedura endoscopica. "Abbiamo rimosso l'anello introducendo uno strumento dotato di pinza che viene utilizzato in queste circostanze", spiega il responsabile del Servizio, Giovanni Ferrini. Nessuna spiegazione, invece, su come l'uomo possa aver ingerito la fede.
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it