L'Aquila, "tutti a teatro" con l'Isa

Da sabato 16 gennaio seconda parte 41/a stagione con 12 concerti

(ANSA) - L'AQUILA, 13 GEN - Al via la seconda parte della 41/a Stagione Concertistica dell'Isa, Istituzione Sinfonica Abruzzese, con il primo appuntamento della nuova serie "Tutti a Teatro" sabato 16 gennaio, alle 18, presso il Ridotto del Teatro Comunale a L'Aquila. Dodici concerti da gennaio ad aprile, 10 diversi programmi sinfonici e due appuntamenti delle "Lezioni - concerto", novità introdotta dal direttore artistico Luisa Prayer, inaugurata a novembre 2015 da una lezione del M Michele Campanella su Liszt. Protagonisti dei prossimi concerti i direttori Alessandro Cadario, Fabio Maestri, Massimiliano Caldi, Giampaolo Pretto, Ulrich Windfuhr, Luciano Acocella, Marcello Bufalini e il giovane Giordano Ferranti, i pianisti Maurizio Baglini e Carlo Grante, il chitarrista Marco Salcito, i violinisti Benjamin Baker e Rainer Honeck, Konzertmeister dei Wiener Philarmoniker, la violoncellista Silvia Chiesa, i soprani Elisa Cenni e Valentina Coladonato il Trio Metamorphosi. Sabato 16 appuntamento con "Storie di Oche, elefanti e fate": l'Orchestra Sinfonica Abruzzese, diretta da Alessandro Cadario, emergente direttore d'orchestra milanese per la prima volta ospite dell'Isa, eseguirà un raffinato programma che include la Sinfonia "Il Signor Bruschino" di Rossini, la Suite "Ma Mère l'Oye" di Ravel e "Histoire de Babar, le petit èlèphant" di Poulenc, nella vivacissima versione per orchestra di Jean Franaix. Sul palco, con l'orchestra, la voce di Milena Vukotic. Si tratta di una nuova tipologia di concerti, con programmi sinfonici adatti a un pubblico di tutte le età e che offre anche ai più piccoli, in una modalità che possa coinvolgerli, l'emozione di un concerto con l'orchestra. Questo concerto è realizzato in collaborazione con il Conservatorio di musica "A.
    Casella" dell'Aquila, attraverso il progetto "Esperienza d'orchestra", che accoglie nell'orchestra giovani strumentisti selezionati tra i migliori studenti. Il 23 gennaio è in programma un concerto dedicato alla memoria del M Antonellini, nel trigesimo della scomparsa, che include la Sinfonia London di Haydn, e il concerto sinfonico per il Giorno della Memoria, con musiche di Kurt Weill - la Seconda Sinfonia - e Mario Castelnuovo Tedesco, con il Concerto n.1 per chitarra e orchestra, solista il chitarrista Marco Salcito.
    Il dettaglio dei 12 concerti, che proseguiranno fino al 16 aprile, è disponibile su www.sinfonicaabruzzese.it Per tutto il mese di gennaio sarà possibile aderire all'iniziativa del "biglietto sospeso", voluta dal Maestro Antonellini e realizzata in suo nome dall'Isa: un'iniziativa di inclusione sociale rivolta a poveri e migranti, ospiti di varie strutture aquilane, che trasferisce alla sala da concerto l'iniziativa del "caffè sospeso". E per ogni biglietto offerto dal pubblico l'Isa offrirà un biglietto in più.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giorgio Magliocca e Umberto di Fonzo - Fabbrica srl

Fabbrica Set Design Company, quando la creatività sposa l'artigianalità

L'azienda scenotecnica della provincia di Chieti è specializzata nella realizzazione di scenografie per grandi spazi sia per la ristorazione che per l’intrattenimento, ma anche di allestimenti per esposizioni e meeting


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere