Spaghetti alla chitarra? Nati a Pratola

Azienda abruzzese ha 150 anni, esporta in tutto il mondo

(ANSA) - PRATOLA PELIGNA (L'AQUILA), 18 FEB - Gli spaghetti alla chitarra sono nati in Valle Peligna. Lo attestano ricerche storiche e d'archivio su una delle ricette più tipiche e apprezzate della gastronomia italiana. La ricetta gustata oggi ovunque anche con il nome abruzzese di "maccheroni alla chitarra" è stata elaborata dal Pastificio Masciarelli di Pratola Peligna, più antico d'Italia e unico nella provincia di L'Aquila, alle soglie del 150/o anniversario dalla fondazione.
    Il pastificio peligno infatti è nato nel 1867, come testimoniano documenti conservati in archivio notarile ed esporta in tutto il mondo. "Pensiamo di rivendicare a buon diritto proprio noi la paternità della pregiata ricetta degli spaghetti alla chitarra, essendo il pastificio più antico d'Abruzzo" dice Agostino Masciarelli, con il padre Orazio, titolare dell'omonimo pastificio di Pratola. "Un tipo di pasta che grazie ai miei nonni è il fiore all'occhiello della nostra produzione e non solo. Oggi siamo rimasti in pochi a lavorare come artigiani puri".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere