Cena beneficenza per Caritas L'Aquila

Palazzo Emiciclo ospiterà 100 ospiti per evento

(ANSA) - L'AQUILA, 21 AGO - Il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio insieme al consigliere Pierpaolo Pietrucci hanno presentato oggi a Palazzo dell'Emiciclo la cena di beneficenza a favore della Caritas dell'Aquila ospitata nella sede parrocchiale di Coppito, organizzata dallo chef stellato William Zonfa. L'iniziativa si svolgerà il prossimo 3 settembre alle 20 all'Aquila nella prestigiosa sede di Palazzo dell'Emiciclo che verrà appositamente messa a disposizione per l'occasione.
    "Sono grato per l'attenzione che viene rivolta quotidianamente alla nostra restaurata sede - ha dichiarato Giuseppe Di Pangrazio - dimostrando che l'intuizione avuta nel porre a disposizione della Città dell'Aquila e dell'intero Abruzzo la nostra sede è stata raccolta. Nel raggiungere questo obiettivo, sono lieto di favorire questa splendida iniziativa di ospitare una cena di beneficenza organizzata dallo chef aquilano Zonfa a favore della Caritas che vedrà la presenza dei migliori chef stellati abruzzesi guidati da Niko Romito".
    Il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci ha inteso ringraziare in modo particolare il promotore e organizzatore, lo chef William Zonfa, sottolineando come: "L'iniziativa è straordinaria soprattutto perché Zonfa ha unito gli chef stellati con gli artigiani e le scuole di formazione del territorio. Non appena mi ha proposto la sfida di organizzare l'evento al Palazzo dell'Emiciclo ha sottolineato Pietrucci - non ho potuto fare altro che accettarla, anche e soprattutto per i fini benefici. Grazie perciò anche al presidente del Consiglio regionale Di Pangrazio che ha raccolto l'input, mettendo a disposizione uno spazio straordinario, in questa come in tante altre occasioni: l'intensità con cui si sta vivendo è la prova che L'Aquila ne aveva bisogno, ed è anche la testimonianza dell'importanza di creare e riaprire gli spazi pubblici".
    Per l'artefice della cena di beneficenza William Zonfa: "L'idea nasce in Francia dove molti chef utilizzano palazzi storici con successo. Soluzione replicabile facilmente in una Città come L'Aquila - ha dichiarato Zonfa - soprattutto quando scopriamo location come Palazzo dell'Emiciclo. Oggi mi onoro, come aquilano, di aver avuto questa possibilità nella mia bella Città che, grazie alla presenza di grandi colleghi abruzzesi e di ottimi artigiani, hanno raccolto immediatamente la mia idea per fornire un gesto di solidarietà e promuovere L'Aquila nel migliore dei modi".
    La cena di beneficenza avrà un costo di 100 euro a persona e sono previsti non più di cento coperti. Hanno dato l'adesione oltre al più celebre Niko Romito con il suo "Pane" anche gli chef: Nicola Fossaceca di "Al Metrò", Arcangelo Tinari di "Villa Maiella", Davide Pezzuto di "D. One", Marcello e Mattia Spadone de "La Bandiera". I prodotti dell'artigianato locale saranno offerti da Mauro De Paulis di Paganica e Gregorio Rotolo di Scanno. Hanno inoltre contribuito con la loro presenza e prodotti anche l'Istituto Alberghiero "Leonardo da Vini - O.
    Colecchi" dell'Aquila, "Le vie dello Zafferano", Aquilav", "Torre dei Beati" di Loreto Aprutino, "Feudo Antico", "Steant" l'Associazione italiana Sommelier, la Tenuta i Fauri, Cataldi Madonna, Zaccagnini, la "Magione Papale" dei fratelli Serpetti, e lo Chalet della Villa dell'Aquila. La serata verrà condotta da Germana D'Orazio e allietata dalle musiche di Simone Cocciglia, Giampiero Torlone e Federica Mancini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere