Rapino candidato al Premio Strega

Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio, domani a Pescara

(ANSA) - LANCIANO (CHIETI), 14 FEB - Lo scrittore lancianese Remo Rapino è ufficialmente candidato al Premio Strega 2020 con il romanzo "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio", edito per la Minimum fax. Da settimane si rincorrevamo le voci sulla sua possibile candidatura dopo un tour nazionale per la presentazione del libro che ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica. Stamani la conferma con la comunicazione allo scrittore da parte della casa editrice. Scritto con il registro intimo e confidenziale della prima persona singolare, il romanzo è il diario intimo, stile memoriale, di un emarginato le cui vicende personali si attorcigliano e si intrecciano alla storia politica e sociale del Novecento. Nel frattempo non si arrestano gli appuntamenti delle presentazioni del romanzo: domani, 15 febbraio, ore 17.30, l'autore converserà con Paolo Ferri alla libreria Piatti Music Shop di Pescara, mentre il 20 febbraio sarà a Ortona, ore 17, alla Sala Eden.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie