Confindustria, l'agenda di Fracassi

Nuovo presidente Abruzzo, 'turismo e Digital Innovation hub'

(ANSA) - L'AQUILA, 5 NOV - Più dialogo con l'Europa, identificazione della Zona economica speciale (Zes), ricostruzione e internazionalizzazione imprese: sono alcune priorità del neo presidente di Confindustria Abruzzo Marco Fracassi, eletto ieri all'unanimità dalla giunta di Confindustria all'Aquila. E ancora, rapporto costante e costruttivo con Regione e principali istituzioni del territorio, valorizzazione delle filiere produttive dell'Abruzzo, Digital innovation hub e turismo motore di sviluppo. Fracassi è amministratore unico della Fama Plast di Avezzano (L'Aquila), vice presidente della Camera di commercio dell'Aquila e amministratore unico della società Unica Energia. Nella sua agenda anche Agenzia regionale per le attività produttive (Arap), Industria 4.0 e digitalizzazione, con il ruolo del Digital innovation hub abruzzese 'Match 4.0'. E "impegno per il turismo montano, estivo, dei borghi, religioso e culturale, uno dei comparti intersettoriali strategici per l'economia regionale con potenzialità solo parzialmente espresse".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere