Terrorismo: investigatori Ros, Imam incitava a terrorismo

Sequestrato 1 milione di euro, 17 le persone indagate

(ANSA) - L'AQUILA, 7 SET - L'indagine nasce nel 2015 ed è partita dalla posizione dell'Imam di Martinsicuro (Teramo) che aveva espresso posizioni anti occidentali basate sull'incitamento al terrorismo. Da lì sono cominciate le indagini dei carabinieri, sviluppate a livello nazionale e internazionale che poi hanno portato alla scoperta della rete terroristica sgominata dai carabinieri del Ros e dalla Guardia di finanzia coordinati dalla procura distrettuale antiterrorismo dell'Aquila. Il dato emerge dall'intervento del comandante nazionale dei Ros, Pasquale Angelosanto, nel corso della conferenza stampa tenuta stamani all'Aquila. I fondi neri scoperti ammontano a oltre un milione di euro.
    L'indagine ha portato al controllo di 55 persone, all'iscrizione al registro degli indagati di 17 e all'arresto di 10. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere