Pizzoferrato vuole albergo pubblico

Paese Abruzzo verso acquisto hotel, qui turismo è bene comune

Per Pizzoferrato la lezione più importante è stata la tragedia di Rigopiano. Al sindaco Palmerino Fagnilli è venuta l'idea di comprare l'hotel Delberg per realizzare un albergo di comunità, 98 stanze, la proprietà vuole venderlo; prezzo 1,2 mln.
    L'albergo è il cuore di una grande speculazione edilizia degli anni passati che mirava agli impianti di Roccaraso (L'Aquila): 1.400 case, 40 ettari, possono ospitare fino a 5 mila persone.
    Turismo stanziale ma stagionale con enorme impatto locale. In estate si arriva a 3 mila persone.
    ''Turismo intelligente e ragionato, le nostre aree interne non possono vivere di altro, non possiamo che investire nel turismo.
    Acquistando l'albergo possiamo bonificare l'intera zona, dare lavoro a oltre 40 persone, riportare a casa il nostro chef stellato Massimo Pasquarelli, rifare la spa, il campo da calcio per i ritiri dei club di serie A, diventare una specie di Brunico. Rigopiano ci ha quindi insegnato che la montagna va rispettata e guidata sempre di più dall'interesse pubblico'' chiude il sindaco.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere