Investito in moto, muore dopo due giorni

Il 67enne gravissimo subito dopo l'impatto con un suv a Vasto

(ANSA) - VASTO (CHIETI), 21 LUG - A due giorni dall'incidente stradale a seguito del quale era stato ricoverato in condizioni critiche, è morto Roberto Buzzelli, 67 anni, primario del reparto di Otorinolaringoiatria dell'ospedale di Vasto. Venerdì scorso, a Vasto (Chieti), in sella a una Yamaha era stato investito a un incrocio da un'Opel 'Frontera' condotta da una donna di 85 anni. Nonostante gli interventi chirurgici ai quali è stato sottoposto nell'ospedale 'Santissima Annunziata' di Chieti, dove era giunto in eliambulanza, il professionista non ce l'ha fatta. Il violento impatto con il suv aveva prodotto immediatamente gravissime conseguenze. "Fratello mio - scrive su Facebook il sindaco di Casalbordino (Chieti), Filippo Marinucci, primario di Rianimazione del nosocomio vastese - anche fino all'ultimo mi hai aspettato, come sempre hai fatto con un fratello minore. Ciao". Per i rilievi sono interventi gli agenti della Polizia Locale; il comandante Giuseppe Del Moro ha inviato un rapporto dettagliato alla Procura della Repubblica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere