Storie e danze dell'Abruzzo dei castelli

Spettacoli per promuovere patrimonio storico e artistico

(ANSA)-L'AQUILA, 17 GIU -La danza per promuovere l'Abruzzo dal punto di vista turistico. E' il cuore del progetto "Storie e danze dell'Abruzzo dei Castelli" promosso dal Centro studi di danza aquilano 'L'Arabesque' e presentato a Palazzo dell'Emiciclo. L'evento mira a valorizzare il patrimonio storico-artistico e paesaggistico. A seguito di ricostruzione storica sono stati selezionati 10 castelli: il Forte Spagnolo dell'Aquila, il castello di Balsorano, il castello di Roccascalegna, il castello di Ortona, il castello di Popoli, il castello di Capestrano, Castel Manfrino di Valle Castellana, il castello di Crecchio, il castello di Rocca Calascio e il castello di Celano. A ogni castello sono abbinate tematiche legate al territorio e sviluppate attraverso il linguaggio della danza. Collaborano: Gruppo Storico Sbandieratori Città di L'Aquila, Associazione Mandragal, La Bottega dei Guitti, Associazione culturale Laboratorio del Paesaggio (Avigliano Umbro, Terni). Primo spettacolo domenica 23 giugno alle 20.30, al Ridotto dell'Aquila.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere