L'Aquila e Chieti, termosifoni accesi

Temperature al di sotto della media, ordinanze sindaci

(ANSA) - L'AQUILA, 13 MAG - Il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi ha disposto, attraverso un'ordinanza, la proroga dell'accensione degli impianti di riscaldamento fino al 20 maggio prossimo negli edifici pubblici e privati di tutto il territorio comunale. La disposizione si è resa necessaria alla luce delle condizioni meteorologiche, con temperature al di sotto della media stagionale e che non garantiscono sufficienti temperature interne. Il Dpr 74/2013 prevede che nei comuni della stessa fascia climatica dell'Aquila i termosifoni possano essere tenuti in funzione dal 15 ottobre al 15 aprile, salvo diverse disposizioni dei sindaci. Per gli stessi motivi, anche il sindaco di Chieti Umberto Di Primio ha disposto, con apposita ordinanza, che da oggi fino a tutto il 18 maggio 2019 gli impianti di riscaldamento potranno essere accesi per una durata massima di sei ore giornaliere.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere