Porto Pescara, si spezza gru della draga

Sospesi i lavori. Guardia Costiera al lavoro

(ANSA) - PESCARA, 25 APR - Un incidente, che non ha causato fortunatamente conseguenze per le persone, si è verificato al porto canale di Pescara dove, durante i lavori di dragaggio del fiume, per la rimozione di sabbia dai fondali, per cause in corso di accertamento, si è spezzato il braccio della gru della draga che è finito in acqua. A causa del problema i lavori sono stati sospesi e la draga è rientrata presso la banchina sud del porto canale. Sull'accaduto sono in corso accertamenti della Guardia Costiera che ha circoscritto l'area della gru della draga con nastro rosso.

È stato probabilmente un cedimento strutturale, come riferiscono fonti della Direzione Marittima Abruzzo-Molise, a causare la rottura della gru della draga che questa mattina stava effettuando i lavori di dragaggio lungo il fiume Pescara. L'incidente, che non ha fortunatamente causato feriti, si è verificato prima delle nove di questa mattina, ed ha causato ovviamente lo stop ai lavori. Ora bisognerà, probabilmente già domani, rimuovere la draga e con il lavoro della Sezione Tecnica della Guardia Costiera capire le cause dell'incidente. La zona è stata messa in sicurezza, e la Guardia Costiera ha già emesso un avviso per la marineria di Pescara, per prestare la massima attenzione in ingresso e uscita dei pescherecci dal porto canale.  

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere