Mostra a Danzica celebra pittore-monaco

'Natura e spiritualità' di Carl Borromaus Ruthart dal 27/2

(ANSA) - L'AQUILA, 20 FEB - Una mostra internazionale 'Natura e spiritualità' celebra Carl Borromaus Ruthart, pittore che si fece monaco celestino, dal prossimo 27 febbraio fino al 31 maggio 2019 al Museo Nazionale di Danzica (Polonia), città natale del pittore: trenta dipinti tra bozzetti per il ciclo realizzato per la basilica di Santa Maria di Collemaggio dell'Aquila, ritratti di celestini, paesaggi e nature morte, restaurati per l'occasione grazie al concorso di associazioni e di fondi ministeriali, assieme a molti altri in prestito da diversi musei europei. Ad annunciarlo il direttore del Polo Museale dell'Abruzzo, Lucia Arbace, tra i curatori della mostra.
    "Dopo anni di successi - spiega - come pittore del genere 'cacce', Carl Borromaus Ruthart si fece oblato e poi monaco celestino". La mostra celebra "un artista di grande valore, ammiratissimo e conteso dai collezionisti d'arte del suo tempo, assai apprezzato ancora oggi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA