Competitività con Additive Manufacturing

Nel cratere sismico aquilano stampante 3D per la Noa ai Lngs

(ANSA) - L'AQUILA, 8 NOV - Primi passi per il progetto Noa, la Nuova Officina Assergi finanziata nell'ambito del Programma di sviluppo del cratere sismico aquilano 'Restart', in fase di allestimento ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'Infn all'Aquila. Nel Servizio di Advanced Mechanics è stata installata una stampante 3D professionale per realizzare oggetti metallici tridimensionali mediante fusione di sottilissimi strati di polvere metallica, in particolare componenti in rame non legato e molto radiopuro richiesti da realtà industriali ed enti di ricerca internazionali con cui Infn collabora. La stampante 3D della Noa, unica a disposizione per tutte le sedi di Infn, sarà impiegata nell'ambito del trasferimento tecnologico e dell'alta formazione; grazie a questa strumentazione e insieme agli altri servizi di alta tecnologia dei Lngs, la Noa costituirà un punto di riferimento per le aziende e un hub tecnologico avanzato che potrà rendere più competitive le aziende abruzzesi. Il processo di manifattura additiva di questa stampante utilizza un file Cad 3D, come sorgente di informazioni digitali, ed energia, sotto forma di un raggio laser ad alta potenza, per produrre oggetti metallici tridimensionali che saranno costituiti in unico blocco e che finora potevano essere realizzati solo assemblando due o più elementi. Questo perché la stampante sfrutta le potenzialità dell'additive manufacturing in contrapposizione alle tradizionali tecniche sottrattive (lavorazioni per asportazione di truciolo, taglio e foratura). Il vantaggio del sistema impiegato risiede nel fatto che l'intera strategia di produzione è personalizzabile, viene impostata dall'utente e richiede tempi di realizzazione ridotti rispetto alle tradizionali linee di produzione. Ideatore e project manager di Advanced Mechanics è l'ingegner Donato Orlandi, progettista di rivelatori di particelle ed esperto di tecnologie avanzate di additive manufacturing e reverse engineering. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere