Toninelli, provvedimento ad hoc A24-A25

Dopo caduta calcinacci da viadotto San Giacomo addetti all'opera

(ANSA) - L'AQUILA, 11 SET - "In considerazione dell' allungamento dei tempi per il perfezionamento del nuovo Piano finanziario" della Strada dei Parchi, concessionaria A24 e A25, "il Governo sta valutando di provvedere con un provvedimento normativo ad hoc". Lo ha detto il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli in audizione alla Camera, precisando che "la disposizione normativa è finalizzata a consentire la prosecuzione degli interventi di adeguamento delle tratte autostradali divenuti urgenti e improcrastinabili a seguito degli eventi sismici verificatesi nel 2009 e proseguiti, con differente intensità, sino all'anno corrente, che renda utilizzabili anticipatamente le annualità, sino all'importo residuo di 192 milioni di euro". Il ministro ha quindi spiegato che nel Tavolo di lavoro istituito presso il Ministero, "le Amministrazioni competenti, con la presenza della società Strada dei Parchi, hanno proceduto ad una verifica sulle modalità di revisione del rapporto concessorio relativo alle autostrade A24/A25. Nel corso dei lavori sono state sviluppate molteplici ipotesi operative senza addivenire all'individuazione di una soluzione unanimemente condivisa. In considerazione delle differenti posizioni manifestate dalla società, si prevede un allungamento dei tempi per l'aggiornamento del Piano finanziario".

Intanto, dopo la caduta di calcinacci dal viadotto San Giacomo, all'Aquila, è al lavoro una squadra di operai e tecnici di Strada dei Parchi. Si inizierà con il montaggio di un braccio e di un cestello sotto il viadotto per poi verificare se sarà necessario il ponteggio sospeso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA