Angsa Abruzzo, bene delibera Giunta su liste attesa autismo

(ANSA) - PESCARA, 14 GIU - "Accogliamo con grande soddisfazione la delibera dell'assessore regionale Paolucci per l'inserimento nei percorsi terapeutici dei disturbi dello spettro autistico nella Asl Lanciano Vasto Chieti e in particolare per l'avvio di nuovi trattamenti in favore di coloro che sono in lista d'attesa nella Fondazione Il Cireneo e che finora non potevano essere assistiti". E' quanto si legge in una nota diffusa da Angsa Abruzzo Onlus (Associazione nazionale genitori soggetti autistici), che ricorda la "partecipazione ai tavoli istituzionali della Regione Abruzzo sull'autismo". "Molti bambini, pur avendo ricevuto una diagnosi precoce, da troppo tempo aspettano di poter entrare in un centro di riabilitazione, riducendo spesso le loro possibilità di conquistare le autonomie necessarie. L'autismo purtroppo è in crescita e non può essere più considerato un malessere che si consuma tra le mura di casa, ma ha bisogno di una rete sociale tra istituzioni, mondo scolastico e lavorativo e famiglie che dialoghino per raggiungere il pieno inserimento nella società".
    "In questi anni sarebbe stato più facile come Associazione intentare la via del ricorso legale - prosegue la nota - e trovare un riconoscimento dei diritti per i bambini nelle liste di attesa, ma abbiamo preferito la costruzione del dialogo e la condivisione di un percorso con l'assessorato regionale alla Sanità, fiduciosi di risolvere definitivamente la questione.
    L'Angsa Abruzzo Onlus ringrazia l'assessore Paolucci e auspica la definizione del contratto con la Fondazione Il Cireneo nei 20 giorni assicurati, per permettere così la presa in carico di tutti i pazienti che finora non avevano avuto accesso allo specifico setting assistenziale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere