De Angelis si dimette,aperto a confronto

Il sindaco, molti mi hanno chiesto gesto di responsabilità

(ANSA) - AVEZZANO (L'AQUILA), 7 MAR - Aveva annunciato le dimissioni dopo la conferma, da parte del Consiglio di Stato, della sentenza del Tar Abruzzo che ha ridisegnato la composizione del Consiglio comunale, mettendolo formalmente in minoranza. Oggi il sindaco di Avezzano (L'Aquila) Gabriele De Angelis, eletto con il centrodestra, le ha formalizzate. "E' un atto di coerenza verso i cittadini - ha commentato in conferenza stampa - che arriva dopo un lungo periodo di riflessione". Le dimissioni avranno efficacia trascorsi venti giorni, periodo in cui sarà possibile ritirarle. "Ci saranno venti giorni per ricomporre un quadro di tipo politico finalizzato a continuare ad amministrare la città - ha spiegato - Molti mi hanno chiesto di avere un alto livello di responsabilità. Pensare di lasciare il motore dell'economia marsicana in mano a un commissario potrebbe essere un passaggio difficoltoso, per questo siamo aperti al confronto con le forze politiche in maggioranza e in minoranza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere