Tumori: in Abruzzo tasso incidenza 5,9 per 1000 abitanti

(V. 'Tumori: Registro Abruzzo, 7.824 nuovi...' delle 13.45)

(ANSA) - PESCARA, 9 FEB - L'incidenza dei tumori, in Abruzzo, analizzando i dati relativi al 2016, è pari a 5,90 casi per 1000 abitanti. Vale a dire che i cittadini abruzzesi non hanno mostrato un rischio complessivo di tumore maligno significativamente superiore al resto dei cittadini italiani.
    Emerge dal quarto Report del Registro Tumori Regione Abruzzo presentato stamani a Pescara. Dei 7.824 casi di tumore diagnosticati in Abruzzo, 1.855 riguardano cittadini residenti nella provincia dell'Aquila (1.005 uomini e 850 donne), 2.294 riguardano cittadini residenti nella provincia di Chieti (1.263 uomini e 1.031 donne), 1.842 riguardano cittadini residenti nella provincia di Pescara (983 uomini e 859 donne) e 1.831 riguardano cittadini residenti nella provincia di Teramo (970 uomini e 861 donne).
    L'incidenza della maggioranza dei tumori è stata sostanzialmente uniforme nelle quattro province, con alcune eccezioni. Considerato il trend dell'ultimo quinquennio, permangono alcune differenze solo nel rischio di melanoma (più elevato all'Aquila, nell'ultimo biennio) e di tumori dello stomaco (più elevato a Teramo, stabilmente). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere