Rompe panchina ad Avezzano, identificato

È operaio ditta.Comandante vigili,scoperto da traccia pneumatico

(ANSA) - AVEZZANO (L'AQUILA), 12 NOV - È stato identificato da una traccia di pneumatico lasciata a terra vicino la panchina di marmo che aveva spezzato. Si tratta di un operaio di una ditta autorizzata a svolgere lavori su strade, piazze e marciapiedi della Città di Avezzano, il quale ha ammesso di aver urtato e rotto una panchina di piazza Torlonia e di essersene andato senza denunciare il fatto. Lo ha reso noto il comandante della Municipale, Luca Montanari, dopo l'indagine svolta dai suoi agenti. Ora l'uomo verrà sanzionato. "Dalla ricerca di segni lasciati nell'area - spiega Montanari - è emerso che proprio vicino alla panchina c'era una piccola traccia di pneumatico il che ha fatto dedurre che ad essa si era avvicinato un veicolo". "Ma non una autovettura - specifica - bensì una macchina operatrice, viste le tacche del battistrada. Da qui il pensiero che potesse trattarsi di un mezzo d'opera autorizzato a salire ed entrare nella piazza per effettuare dei lavori". In supporto alle indagini le immagini di videosorveglianza".  "Abbiamo accertato che in quel giorno, come in altri, a quell'ora, era effettivamente in azione una macchina operatrice autorizzata a svolgere lavori. Anche se le telecamere non hanno ripreso l'episodio di danneggiamento si osserva il mezzo che opera in piazza". Nei confronti dell'azienda scatterà ora la richiesta di risarcimento danni tramite l'assicurazione e una sanzione amministrativa per il conducente. Quello dell'altra notte è il terzo episodio che si è verificato nel giro di pochi giorni e che ha creato non poca preoccupazione tra i cittadini. Due precedenti episodi si sono verificati ai danni di una panchina sempre di piazza Torlonia e di un'altra su via Corradini. Al momento non si esclude nessuna pista e si sta lavorando per accertare collegamenti anche con gli episodi precedenti considerato che i danneggiamenti appaiono simili.

SINDACO DE ANGELIS - "Apprezzo il lavoro della polizia locale - dice il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis - che si è attivata velocemente per far luce su questi episodi che hanno destato preoccupazione e allarme tra i cittadini. Mi complimento - conclude - per l'ottima attività investigativa". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere