Vasto, 70 famiglie senz'acqua da giorni

Manca pressione a via Nazzari, proteste dei residenti

Settanta famiglie sono senz'acqua a Vasto Marina, in via Amedeo Nazzari in un complesso di tre palazzine, dallo scorso 5 agosto per mancanza di pressione della rete. Stanno andando avanti sostenendo un costo di 500 euro a scarico a giorni alterni, per provvedere alle necessità minime di oltre duecento persone. Gli inquilini si sono rivolti alla Sasi, ente gestore del servizio idrico integrato nel Chietino, che sinora non è stato in grado di risolvere il disagio che provoca problemi anche di carattere igienico-sanitari. "Sinora i tecnici che sono intervenuti non hanno trovato una soluzione - affermando gli inquilini di via Nazzari - né c'è stato un impegno visibile dal Comune di Vasto, a parte laconiche risposte. Siamo pronti ad azioni legali per chiedere i danni sia alla Sasi e sia al Comune di Vasto, al quale paghiamo Imu e la tassa rifiuti".
    La protesta diventa più forte quando le settanta famiglie fanno notare: "Siamo costretti a pagare l'acqua due volte".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere