Gioiello-tatoo campionesse pattinaggio

Atlete 'adottano' riproduzione del monile 'Pattinamore'

(ANSA) - ROCCARASO (L'AQUILA), 7 MAR - L'arte orafa abruzzese diventa indelebile sulla pelle delle campionesse mondiali di pattinaggio sincronizzato a rotelle: dopo la vittoria agli ultimi mondiali, le atlete della Sincro Roller di Calderara (Bologna), si sono tatuate un gioiello nato a Roccaraso. È il 'Pattinamore', un monile ideato e realizzato da Franco Coccopalmeri e che oggi è un oggetto di culto nel mondo degli skater. Infatti sia nella versione a rotelle e che in quella su ghiaccio, il gioiello è stato talmente apprezzato che in passato è diventato il premio di varie edizioni di Campionati Italiani di Pattinaggio Artistico a Rotelle. Le linee eleganti e significative del gioiello sono state così apprezzate dalla squadra campione del mondo di pattinaggio artistico a rotelle che la presidente Donatella Venturi e le allenatrici Barbara Calzolari e Michela Corticelli hanno deciso di renderlo indelebile sulla loro pelle.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA